Best Color Make up, un brand tutto italiano!

Care lettrici,

perdonate la mia assenza ma tra tesi ed impegni vari non ho avuto modo di aggiornare il mio blog e oggi voglio farlo parlandovi di questo fantastico brand che ho avuto modo di conoscere e provare: Best Color Make up !

Innanzitutto vi presento il marchio.. Best Color è un brand tutto italiano che si occupa di make up da circa 20 anni ed offre prodotti di bellezza che rispettano la salute ed l’ambiente. Il loro slogan è “Il trucco senza trucchi” proprio perché offre prodotti sicuri, dermatologicamente testati ed i cui ingredienti sono consultabili direttamente sul sito.

Ora vi mostro cosa mi hanno dato la possibilità di provare:

Processed with VSCO with f2 preset

Il primo prodotto che ho provato ed amato è il Fondotinta Non-Oil. E’ perfetto per chi è alla ricerca di una texture leggera e naturale, senza rinunciare all’uniformità del viso e alla coprenza di eventuali imperfezioni. Ho adorato questo fondotinta perché soprattutto d’estate permette di raggiungere un incarnato uniforme e non dà assolutamente l’effetto mascherone che tanto odiamo. Inoltre contiene principi attivi che regolano l’eccesso di sebo per chi ha pelle grassa o mista, insomma è fantastico! Assolutamente consigliato.
.

Processed with VSCO with f2 preset

Assieme al fondotinta non oil, non può assolutamente mancare il correttore, soprattutto per chi come me ha delle occhiaie profonde e scure! Questo in foto è il Correttore Illuminante in Click Pen che, leggero come il fondotinta di cui vi ho parlato prima, si uniforma alla pelle in maniera delicata ed illumina la parte sottostante gli occhi riducendo borse ed occhiaie. Per me il correttore è davvero fondamentale, e questo della Best Color non manca mai nella mia borsetta ormai!

Processed with VSCO with c1 preset

Infine, per raggiungere l’incarnato perfetto, non può mancare la cipria per fissare il tutto. Lo trovate qui Cipria compatta ed è anch’esso caratterizzato dalla setosità e delicatezza della texture. Aderisce perfettamente alla pelle pur rimanendo leggero e invisibile, donando un finish matt che non occlude i pori e lascia respirare la pelle.Con un solo tocco avrete fissato il vostro make up in maniera impeccabile!

Dopo aver ampiamente testato questo brand, posso dirvi che offre davvero ottimi risultati a prezzi accessibili. Infatti il costo di ognuno dei prodotti di cui vi ho parlato, si aggira sui 10 euro, e soprattutto, sono tutti CRUELTY FREE! Date un’occhiata allo shop online ed innamoratevi della vasta scelta che vi troverete, sono sicura che non rimarrete deluse.

Fatemi sapere cosa ne pensate e se avete mai provato uno dei loro prodotti!

F.

 

 

Kiko Essentials

Buongiorno popolo del web! Buona Domenica delle Palme e buon primo giorno di primavera a tutti! Ci voleva un po’ di sole a rallegrare queste giornate grigie ed uggiose, tra esami da preparare per alcuni e la maturità che si avvicina per altri.

Io invece in questi giorni ho fatto un po’ razzia da Kiko Cosmetics Milano, approfittando delle innumerevoli offerte che mi hanno spinto anche a registrarmi al programma Kiko Rewards che ti regala 10 punti per ogni euro speso ed arrivati ad un certo numero di punti, si viene premiati in buoni.

Ecco allora che volevo parlarvi dei 3 prodotti che non possono mai mancare nella mia borsa, essenziali per mantenermi sempre in ordine e pronta per qualsiasi evenienza, o, incontro!

Acquisizione a schermo intero 20032016 182349.bmp

 

A partire da sinistra, ecco il mio immancabile Dark Circle Concealer, un correttore fluido adatto a chi a bisogno di coprire le occhiaie a lungo. Il suo punto di forza è la capacità di mimetizzare le imperfezioni e donare luminosità al contorno occhi, uniformandolo. Essendo fluido scorre sulla pelle e crea un sottile film dalla coprenza modulabile a vostro piacimento. Cosa molto importante, è ipoallergenico e non contiene parabeni.

Sotto c’è la mia amata matita Kajal da applicare all’interno dell’occhio per definire lo sguardo con una texture morbida e a lunga durata, anch’esso senza parabeni.

Ed infine, sulla destra, il mio preferito in assoluto. Contiene due must have in ogni makeup bag che si rispetti. Svitando il tappo superiore, infatti, si può estrarre l’eyeliner dalla punta sottile che permette di disegnare una linea ben definita sulla nostra palpebra mobile. Svitando il secondo, possiamo utilizzare il mascara, che dona alle ciglia una luminosità unica: la texture è fluida e facile da stendere, avvolgendo le ciglia dalle radici alle punte, e lo speciale applicatore le separa e truccando in tutta leggerezza.

Inoltre, solo online sino al 20 marzo, tutti i mascara sono scontati e costano 3,90! Un affare insomma!

E per voi quali sono i prodotti essenziali per la vostra make up routine?

Fatemi sapere e non dimenticatevi di seguirmi sul mio profilo Instagram -> Instagram The Brunette Way

Baci :*

F.

 

Il Red Carpet della moda..successi e non!

Questa notte si è tenuta la tanto attesa cerimonia degli Oscar che ha visto tronfiare (finalmente) Leonardo Di Caprio come miglior protagonista assieme ad altri vincitori come il nostro amato Ennio Morricone. Sappiamo che la famosa statuetta celebra i film con migliori protagonisti, costumi, colonne sonore etc. Ma a noi interessa anche altro! A cosa mi riferisco? Ai vari look che hanno calcato il celebre tappeto rosso ovviamente! Ecco allora che voglio presentarvi i migliori e peggiori di questa 88° edizione:

hbz-the-list-best-dressed-oscars-2016-charlize-theron

Ecco allora una meravigliosa Charlize Theron con un abito rosso firmato Christian Dior, personalizzato da un diamante pendente. Più RED carpet di così si muore!

hbz-the-list-best-dressed-oscars-2016-brie-larson

Brie Larson ci ha deliziato con questo abito blu svolazzante firmato Gucci. Non male!

hbz-the-list-best-dressed-oscars-2016-margot-robbie (1)

C’è poi chi starebbe benissimo anche con uno straccio addosso: un esempio è la splendida Margot Robbie, che per l’occasione ha deciso di vestirsi da statuetta dorata degli Oscar, firmata Tom Ford. Sarà per portar fortuna al suo amico Leo, con cui ha recitato in The Wolf Of Wall Street? Se così fosse..ci è riuscita!

hbz-the-list-best-dressed-oscars-2016-lady-gaga

Stranamente non troppo eccentrica come suo solito, Lady Gaga ci ha deliziate con questo completo bianco latte, molto elegante e soprattutto creato da lei stessa!

hbz-the-list-best-dressed-oscars-2016-jennifer-lawrence

Jennifer Lawrence è comparsa sul tappeto rosso con un abito ispirato alla lingerie…ma firmato Christian Dior.

hbz-the-list-best-dressed-oscars-2016-alicia-vikander

Vincitrice del premio ‘Miglior attrice non protagonista’, Alicia Vikander ha voluto riprendere il motivo Disney de ‘La Bella e la Bestia’ con un abito giallo canarino di Louis Vuitton approvatissimo dalla critica. Personalmente, non lo trovo granchè.jennifer-garner-oscars-red-carpet-2016

Meravigliosa Jennifer Garner in un classico abito nero Versace.

leonardo-dicaprio-oscars-red-carpet-2016

Elegantissimo il nostro miglior attore protagonista, indossa Giorgio Armani.

kate-winslet-oscars-red-carpet-2016

E per concludere la sua amica sul set e fuori, la meravigliosa Kate Winslet in quest’abito Ralph Lauren dai toni neri vernice.

Qual è il look che più vi è piaciuto? Fatemelo sapere!

E non dimenticatevi di seguirmi su instagram al seguente link -> Instagram The brunette way

Buon inizio settimana a tutti!

 

 

I look di Sanremo 2016

Questo Sanremo 2016 è stato un successo, ormai è chiaro. Carlo Conti, forse grazie alle sue doti innate di presentatore, forse per il colorito più scuro della media degli italiani, ha saputo rendere questa edizione unica. Ciò che infatti ha riscosso più approvazione non è stato tanto lo spettacolo musicale, che ha presentato canzoni non proprio memorabili, bensì è stato proprio ciò che circondava la musica, tra le imitazioni di Virginia Raffaele, gli ospiti internazionali e non, le gag umoristiche tra Garko e Conti, ha rendere questo Sanremo 2016 una scommessa vinta. Ma…per quanto riguarda la moda? Si sa che il palco dell’Ariston non è solo cavalcato dalla musica, ma una parte importante è rappresentata dallo stile e dalle scelte fashion dei vari protagonisti. Colori vincenti sono stati il ROSSO, come possiamo ben vedere in queste immagini con i look di Madalina Ghenea, la bellezza rumena che ha fatto nel videoclip di Eros Ramazzotti ormai parecchi anni fa; o ancora con lo stile pulito di Annalisa, che ha riscosso molto successo.

Altro colore sempre azzeccato è il NERO, come possiamo vedere nei look di Noemi e Francesca Michielin. Ma sicuramente la vittoria più grande è quella di Nicole Kidman, bellissima ospite, di un’eleganza assoluta con il suo abito ARMANI.

Purtroppo Sanremo ci ha anche regalato look a dir poco osceni come quelli di Arisa…

E concludiamo con i look della finale di Madalina… che vanno dal vedo non vedo…al vedo praticamente tutto! Ma in fondo, sappiamo che era proprio questo il suo ruolo..no?

E voi cosa ne pensate di questo Sanremo 2016? Siete soddisfatti della vittoria degli Stadio o avreste preferito qualcun altro come vincitore? Fatemi sapere e non dimenticatevi di seguirmi su Instagram -> The Brunette Way IG

Passione per la vita…alta!

Ultimamente è ritornata la moda dei pantaloni a vita alta, come li portavano le nostre madri da adolescenti. Adoro questo nuovo stile e trovo che slancino molto la figura femminile, soprattutto se abbinati con i top mini che ormai possiamo trovare ovunque in commercio. E’ pur vero che sono un lusso di poche, fortunate ragazze che possono permetterseli perché non hanno un filo di pancia poiché i jeans a vita alta tendono ad esaltare si la vita (sempre sottile in maniera immacolata) ma hanno lo svantaggio di ingigantire notevolmente il lato B e le cosce. Ma, se proprio non volete rinunciarci, il mio consiglio è di saperli abbinare e giocarci un po’: no a scarpe basse che rendono la figura più tozza, sì a stivaletti con il tacco (che personalmente adoro..diciamo anche che ne sono ossessionata dai) o, per essere più sportive, potete provare con le sneakers con la zeppa. 

Ovviamente se siete delle stangone, giocatrici di pallavolo o basket con gambe chilometriche, questi accorgimenti non valgono per voi fortunelle! 

Io vi dico comunque di provarci, di sperimentare con i colori (magari nero per snellire) e di non privarvi di uno stile se davvero vi piace. Siamo tutte perfette così come siamo! 

Qui sul sito di ZARA potete trovare dei bellissimi modelli, così come sul sito di ASOS (basta cliccarci sopra e verrete reindirizzati verso il sito web in questione)

Vi allego anche qualche idea per abbinarli e qualche inspiration.

Non dimenticatevi di seguirmi sul mio profilo Instagram al link https://www.instagram.com/the_brunetteway/